Google+ Followers

ISCRIVITI AL MIO BLOG

giovedì 3 ottobre 2013

J-LIST.COM


Megumi-chan J-List logo RSS J-List Twitter J-List Facebook
J-List home JBOX home New products Wishlist
GREETINGS FROM J-LIST! Thursday, October 3, 2013

Yasu and I continue to have fun in Georgia, visiting various tourist sites and finding interesting foods to eat, like fried okra and black-eyed peas and more fried chicken than I usually eat in a year. We headed down to Savannah to do some sightseeing -- including visiting the site of the Forest Gump bench -- and soon we'll head back to Japan. It's been a fun trip!
October 1st was the 17th anniversary of the founding of J-List. Yes, it was 17 years ago that we started this strange, wonky company dedicated to finding interesting Japan-related products that people might want to buy. Even before I officially quit my job as an ESL teacher to start the company, I'd run a year-long "proof of concept" by buying used JPOP music CDs and selling them to people on USENET. (The name J-List comes from "The Japan List," a giant Excel spreadsheet I used to track the items I had in stock.) Doing something totally crazy like quitting a safe English teaching job to start a company was a big step, and my conservative Japanese family was sure I was off my rocker. Happily it all turned out okay, and now J-List is almost old enough to buy products from J-List! I'd like to take this opportunity to thank everyone for the many years of support -- we are blessed to have the most awesome customers in the world!

SCONTO DEL 10% PER I 17 ANNI DELLA FONDAZIONE DELL J-LIST CHE TRATTA PRODOTTI GIAPPONESI 

1 ottobre è stato il 17 ° anniversario della fondazione della J-List. Sì, è stato 17 anni fa, che abbiamo iniziato, azienda dedicata alla ricerca di interessanti prodotti Giappone-correlati che la gente potrebbe voler acquistare. Anche prima ho lasciato ufficialmente il mio lavoro come insegnante ESL per avviare la società, mi piacerebbe correre una "prova di concetto" anno di comprando utilizzati JPOP CD musicali e la loro vendita a persone su USENET. (Il nome J-List viene da "The List Giappone", un foglio di calcolo Excel gigante che ho usato per seguire gli articoli che avevo in magazzino.) Fare qualcosa di totalmente pazzi come smettere un sicuro lavoro di insegnamento della lingua inglese per avviare una società è stato un grande passo, e la mia famiglia giapponese conservatrice era sicuro di essere stato il mio rocker. Fortunatamente tutto si è rivelato ok, e ora J-List è quasi abbastanza vecchio per acquistare prodotti da J-List! Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare tutti per i molti anni di sostegno - siamo fortunati ad avere i clienti più impressionanti del mondo!

Onigiri rice balls are the "soul food" of Japan; thanks for 17 years of support for J-List!
Food can be an important bridge between cultures, something Yasu and I are certainly learning here in the American South. While you might think that sandwiches and potato salad would make the perfect picnic food, a Japanese person would almost certainly choose おにぎり onigiri, those delicious triangular rice balls seen in Spirited Away and Pokemon ("Nothing beats a jelly-filled doughnut!"). Formed using the honorific "o" prefix that can be seen on many Japanese words plus nigiri, meaning "to squeeze," onigiri are a popular way to gr ab a quick snack on the go. (An omusubi is the same thing as an onigiri, by the way.) Onigiri are a major product category for convenience stores in Japan, and even before a new gaijin learns to start reading the language around him he often memorizes the all-important onigiri color code at Seven Eleven -- red for salmon, blue for "sea chicken" (tuna) and so on. Onigiri are a staple of bento culture, and Japanese housewives get up extra early to press rice balls to include in lunches for their kids or husbands, just as my own mother made peanut butter and honey sandwiches for me all those years. Along with popular bento items, J-List sells many onigiri related products on the site -- click and browse some of them now.
You probably take it for granted that during the course of your day you'll come into contact with people from other countries doing various jobs, like driving a taxi or working in a hotel. This is much less the case in Japan, a country which has far fewer foreign-born residents -- only around 1.5% of the country, compared with 12%, 10% and 9% for the U.S., France and Britain (These numbers are as from 2005 and exclude zainichi, those born inside Japan but holding a passport from South Korea, etc., for cultural reasons). While it's common for foreigners to work in some jobs in Japan, such as the Brazilians and Peruvians who assemble electronics at the Sanyo factory in our prefecture, or the native English speakers who work as language teachers and translators, I can count on the fingers of one hand the number of times I've gone into a business and enc ountered a foreigner doing a job normally performed by a Japanese. There was the young man collecting shopping carts at Costco who didn't speak Japanese at all, and a girl at KFC who had trouble understanding my American accent because she was also from China. The other day my wife had a similar experience, making a clothing purchase from a lady who seemed to be having trouble working the cash register and communicating with the other staff. It turned out she was a Chinese woman married to a Japanese who had just started the retail job, though her language skills were still "improving." Clearly as Japan's population falls due to its low birthrate and lack of net immigration, Japanese will have to deal with foreigners more and more often.

Il cibo può essere un importante ponte tra le culture , qualcosa Yasu e io sono sicuramente imparando qui nel Sud degli Stati Uniti . Mentre si potrebbe pensare che panini e insalata di patate renderebbero l'alimento perfetto pic-nic , un giapponese sarebbe quasi certamente scegliereおにぎりonigiri , quelle deliziose palline di riso triangolari visto in La città incantata e Pokemon ( " Niente è meglio di una ciambella di gelatina - riempito !") . Formatosi con il prefisso onorifico "o" che può essere visto in molte parole giapponesi più nigiri , che significa " spremere ", onigiri sono un modo popolare per gr ab uno spuntino veloce in movimento. ( Un Omusubi è la stessa cosa di un onigiri , tra l'altro. ) Onigiri sono una delle principali categorie di prodotti per i negozi in Giappone , e anche prima di una nuova gaijin impara a iniziare a leggere la lingua intorno a lui spesso memorizza l'importantissima onigiri codice colore al Seven Eleven - rosso per il salmone , blu per " pollo del mare " (tonno ) e così via . Onigiri sono un punto fermo della cultura bento , e le casalinghe giapponesi alzarsi più presto per premere palle di riso di includere nella pranzi per i loro figli o mariti , proprio come mia madre ha fatto il burro di arachidi e panini al miele per me tutti quegli anni. Insieme con gli elementi popolari bento , J -List vende molti prodotti correlati onigiri sul sito - cliccare e sfogliare alcune di loro adesso .
Probabilmente diamo per scontato che durante il corso della vostra giornata potrete entrare in contatto con persone di altri paesi che fanno vari lavori , come la guida di un taxi o di lavoro in un hotel . Questo è molto meno il caso del Giappone , un paese che ha molti meno abitanti nati all'estero - solo circa il 1,5 % del territorio nazionale , rispetto al 12% , 10 % e il 9 % per gli Stati Uniti , la Francia e la Gran Bretagna ( Questi numeri sono a partire dal 2005 e di escludere zainichi , quelli nati all'interno del Giappone , ma in possesso di un passaporto dalla Corea del Sud , ecc , per ragioni culturali ) . Mentre è comune per gli stranieri a lavorare in alcuni posti di lavoro in Giappone , come i brasiliani e peruviani che assemblano elettronica in fabbrica Sanyo nella nostra prefettura , oppure i madrelingua inglesi che lavorano come insegnanti di lingue e traduttori , posso contare sulle dita di da un lato il numero di volte che sono andato in un business e enc ountered uno straniero facendo un lavoro normalmente svolto da un giapponese . C'era il giovane raccogliere carrelli a Costco che non parlava giapponese a tutti, e una ragazza a KFC che aveva difficoltà a capire il mio accento americano perché era anche dalla Cina . L'altro giorno mia moglie ha avuto un'esperienza simile , di fare un acquisto di abbigliamento da una signora che sembrava avere problemi a lavorare il registratore di cassa e comunicare con il resto del personale . Si è scoperto che era una donna cinese sposata con un giapponese che aveva appena iniziato il lavoro di vendita al dettaglio , anche se le sue competenze linguistiche erano ancora "migliorare ". Chiaramente la popolazione del Giappone scende grazie al suo basso tasso di natalità e la mancanza di immigrazione netta , giapponesi dovranno fare i conti con gli stranieri sempre più spesso .

Because it's J-List's anniversary, we decided to have a special sale for everyone. From now through Sunday night, we're giving an extra 10% off all products from J-List, automatically and in addition to any other discounts you get, like the double J-List Points on all cosplay related products and English-translated eroge. The sale ends at the stroke of midnight, California time, on Sunday, so get shopping now!
For the new update, we've got some excellent products from Japan for you. You can view all new J-List products by clicking this link.

Perché è il compleanno di J-List, abbiamo deciso di fare una vendita speciale per tutti. Da oggi a Domenica sera, stiamo dando un ulteriore 10% di sconto su tutti i prodotti da J-List, automaticamente e in aggiunta a qualsiasi altro sconto si ottiene, come i doppi punti J-List su tutti i prodotti relativi cosplay e Eroge inglese-tradotto . La vendita si conclude allo scoccare della mezzanotte, ora della California, di Domenica, in modo da ottenere acquistare ora!
Per il nuovo aggiornamento, abbiamo ottenuto alcuni ottimi prodotti dal Giappone per voi. È possibile visualizzare tutti i nuovi prodotti J-lista cliccando questo link

Follow by Email

CAMOMILLA SCHULTZ DAL 1900

Vi presento questa bellissima collaborazione con CAMOMILLA SCHULTS    Ho potuto testare questi favolosi prodotti che conosco da quand...